Il fiume Argentino e il piccolo borgo di Orsomarso

Il fiume Argentino è tra i corsi d’acqua più conosciuti del Parco Nazionale del Pollino.

Sorge nei Piani di Novacco, nel comune di Saracena (Cs) e deve il suo nome all’acqua limpida e argentea che lo caratterizza. Il fiume scorre per circa 20 km all’interno della Riserva naturale “Valle del fiume Argentino”, per poi affluire nel fiume Lao.
La valle è caratterizzata da boschi selvaggi, sormontati da pareti rocciose ricoperte da un fitto strato di macchia mediterranea.
L’area rientra all’interno della Rete Natura 2000, per la presenza di flora e fauna di interesse conservazionistico.
La riserva si raggiunge facilmente dal paese di Orsomarso (Cs), piccolo e accogliente borgo del Parco Nazionale del Pollino, che da il nome al complesso montuoso ” Monti dell’Orsomarso” la cui cima più alta è Cozzo del Pellegrino (1987 m s.l.m). Alle porte del paese una stradina, ti porterà in breve tempo su una mulattiera che costeggia per diversi chilometri il fiume Argentino, dove è possibile fare una lunga passeggiata naturalistica poco impegnativa.
Nel primo tratto del percorso è possibile visitare l’arboreto didattico, curato dal Corpo Forestale dello Stato, per poi proseguire la passeggiata risalendo il fiume.